Entra nel Forum di Staccata.Com
Garage
Adrenalina
Photo
Il Team
Download
Chat
Forum
Special Parts
Mercatino
I Link
Gli Zainetti
Dai Raduni..
Il Meteo





Ricerca all'interno di:
Inserisci un'altra parola
Risultati 10  20  30
Riparte il Campionato Italiano Velocità
Mugello: Campionato Italiano Motociclismo, dal 23 al 25 aprile
Parte questo fine settimana, dall’Autodromo Internazionale del Mugello, l’edizione 2004 del Campionato Italiano Velocità e per il quarto anno consecutivo la manifestazione è gestita in accordo con la Federazione Motociclistica Italiana dalla Sport promotion, la società riminese specializzata in eventi motociclistici.Sul circuito toscano saranno circa trecento i piloti che si presenteranno a questo primo appuntamento, infatti oltre alle quattro classi del C.I.V. che sono: 125 G.P. 600 Super Sport, Superstock e Superbike ci sarà al via anche la Yamaha Cup con un centinaio di partenti e l’Eurocup Dunlop, riservata ai piloti della classe 125 Sport Production. Presenti ufficialmente tutte le case motociclistiche impegnate nelle competizioni: Aprilia, Ducati, Honda, Kawasaki, Suzuki e Yamaha, le aziende produttrici di pneumatici racing (Dunlop, Michelin, Metzeler e Pirelli), mentre sono una settantina i team accreditati.Come di consueto cinque sono le prove, oltre al Mugello, i piloti gareggeranno il 9 maggio a Imola, il 4 luglio a Vallelunga, il 29 agosto a Misano e ancora a Vallelunga il 12 settembre.Grande attenzione verrà riservata al duo Alfonsi - Viziello entrambi piloti Yamaha del team Lorenzini, rispettivamente primo e secondo a Misano nella Superstock, ma che al Mugello esordiranno nella Superbike e si misureranno con i senatori di questa categoria, in particolare con il campione in carica Mauro Sanchini (Kawasaki – Bertocchi), il casco tricolore 2001 e 2002 Lucio Pedercini (Ducati – Pedercini) e con la grande sorpresa della stagione, il bresciano Marco Borciani che in sella alla Ducati 999 RS sta facendo faville nel torneo iridato.Non essendoci in Supertock gli attuali leader del torneo continentale, sarà interessante vedere cosa riusciranno a fare personaggi del calibro di Ilario Dionisi (Suzuki – Celani), Luca Conforti (Yamaha – Trasimeno), Alessandro Polita (Ducati), il sanmarinese William De Angelis, e l’ultimo arrivato in questa classe, l’aretino Luca Scassa (Kawasaki – Ormeni) con tutte le carte in regola per confermare quanto di buono fatto sino adesso. Anche nella 600 Super Sport Newfren, potremmo ammirare all’opera molti protagonisti del mondiale a partire Tonino Carlacci (Yamaha – Start Team), protagonista di un inizio di stagione travolgente; ma certamente della partita saranno anche Ivan Goi (Yamaha – Tienne) vicecampione 2003; Stefano Cruciani e Alessandro Antonello entrambi su Kawasaki, pronti a riscattare una stagione 2003 certamente non al loro livello; e infine due giovani, l’osimano Matteo Baiocco (Yamaha – Lorenzini) e il riminese Massimo Roccoli (Yamaha – Bike Service) che non fanno misteri di puntare al casco tricolore.Nella 125 Gran Prix Marvic, usciti di scena molti dei protagonisti dello scorso anno, via libera per i giovanissimi Michele Pirro (Aprilia) e Andrea Antonelli (Aprilia – Elle 2); ma non da meno saranno i più esperti Alessio Aldrovandi (Honda) e Michele Conti (Aprilia). Da ricordare infine che sarà possibile seguire in diretta su internet sul sito www.motogames.it oltre che i tempi delle prove e delle gare, anche le immagini delle corse della domenica, grazie a un accordo che gli organizzatori hanno fatto con FidoWeb.Il programma della manifestazione si aprirà venerdì con le verifiche tecniche e le prove libere, sabato sarà interamente dedicato alle qualifiche, mentre le gare valide per i titoli, si svolgeranno tutte la domenica; nella mattinata quelle riservate all’EuroCup Dunlop e alla Yamaha Cup, nel pomeriggio a partire dalle ore 14.00 le quattro classi del C.I.V.
Leggi l'articolo originale su Nove da Firenze

<< Rossi-Gibe, il grande freddo  | tutte |  Ducati offre 30 milioni per la Moto Guzzi >>